Percorso geografico

Oceania

Le vetrine dell’Oceania sono dedicate prevalentemente al Kimberley australiano e alla Papua Nuova Guinea, in attesa di documentare la vita quotidiana di questi arcipelaghi da poco avvicinati dai missionari salesiani.
In una vetrina sono esposti oggetti di uso quotidiano e domestico (cesti, borse, contenitori per bacche, utensili per cucinare e una culla per neonati), complementi d’arredo (tra cui le tapa, grandi stuoie di corteccia battuta  dipinte con pigmenti naturali) e oggetti di artigianato locale. Nell’altra si trovano ornamenti, indumenti di uso cerimoniale, strumenti musicali (tra cui un didgeridoo) e armi in legno, in particolare un propulsore, lo strumento inventato dagli aborigeni australiani per allungare la gittata della lancia.

Le vetrine che chiudono il percorso di visita sono riservate a piccoli allestimenti tematici di carattere temporaneo volte a presentare le attuali realtà dell’impegno salesiano nel mondo, nuove collezioni, o esposizioni temporanee.

DOVE

GALLERIA FOTOGRAFICA

CONTINUA IL PERCORSO